Vai al contenuto

Processi,
applicazioni e
gestione

Struttura della lanterna

Processo di gestione delle lanterne

Per riempire le lanterne, si consiglia di lavorare in orizzontale con la lanterna appoggiata su un tavolo stretto. Se è dotato di velcro, è necessario assicurarsi che non vi siano spazi tra il bordo interno di ciascun anello e il velcro, per evitare che il seme scivoli sul pavimento sottostante.

Per le lanterne senza velcro, si consiglia di lavorare in coppia e sempre con lanterne con il filo rosso di fissaggio già attaccato a punti alterni. Un operatore aziona la lanterna aprendo e chiudendo i piatti tirando il filo (già attaccato), mentre l’altro operatore riempie i piatti di molluschi non appena il suo collega apre e chiude i piatti tirando il filo rosso.

Le lanterne vengono utilizzate anche per il ripopolamento, lo stoccaggio o la conservazione di molluschi e crostacei provenienti dalla pesca estrattiva, per sfruttare i vantaggi di prezzo dovuti alla disponibilità sul mercato o per migliorare la qualità di ostriche e vongole in acque di qualità superiore. È consigliabile costruire un supporto di lavoro adeguato, sempre orizzontale, per riempire più velocemente le coppie.